Nullità o annullabilità di delibere: i casi «ambigui»

LA DOMANDA Faccio riferimento al quesito n. 17 pubblicato sull'Esperto risponde del 6 gennaio 2014, dal titolo " Annullabili le delibere prive del quorum richiesto".Vi si commenta una sentenza della Cassazione, secondo cui "sono nulle" le delibere condominiali "con oggetto che non rientra nella competenza dell'assemblea".Chiedo se tale nullità possa valere anche per una delibera adottata da un'assemblea supercondominiale "plenaria", avente a oggetto "nomina o conferma dell'amministratore del supercondominio con oltre 60 partecipanti", anziché dall'assemblea dei rappresentanti, cui compete trattare tale oggetto inderogabilmente, ex articolo 67 delle disposizioni di attuazione del Codice civile.




L. S. - VICO EQUENSE

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?