Il testamento olografo è pubblicato da un notaio

LA DOMANDA Un'amica 85enne ha redatto un testamento olografo e me l'ha consegnato in busta chiusa, con preghiera di darlo ai suoi eredi dopo la sua morte. legittimo questo comportamento o necessita di un notaio?




G. N. - L'AQUILA

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?