Dall'ordine professionale il possibile sì ai voucher

LA DOMANDA Gradirei sapere se, a seguito delle ultime riforme, sia possibile, anche per gli studi professionali, retribuire i praticanti/stagisti/collaboratori occasionali con il sistema dei voucher. Dal lato del percettore, queste somme sono o meno da dichiarare, qualora in aggiunta del reddito da voucher vi siano anche altri redditi (per esempio, da lavoro dipendente, con Cud, o da lavoro autonomo occasionale)?




VILMA FERMENTI - CHIETI

Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?