Comunitario e internazionale

Uber Pop, sanzioni anche senza ok europeo

di Maurizio Caprino

Uno Stato Ue può punire Uber per il suo servizio Pop (che si avvale di autisti non professionisti, considerato illegale in tutta Europa e quindi sospeso) anche in base a proprie leggi approvate senza che siano state notificate alla Commissione Ue. Lo ritiene l’Avvocato generale della Corte Ue, che ieri ha ufficializzato le sue conclusioni nella causa (la C-320/16) che nasce da un processo penale in corso in Francia contro Uber. La multinazionale era stata denunciata proprio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?