Comunitario e internazionale

Pensioni svizzere ricalcolate, l’Italia condannata ai danni

di Marina Castellaneta

L’adozione di una legge che porta a un ribaltamento del sistema del calcolo delle pensioni e che viene applicata retroattivamente, con sacrifici sproporzionati per i pensionati è una violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Con la conseguenza che lo Stato è tenuto a corrispondere ai ricorrenti un risarcimento per il danno patrimoniale subito. È la Corte europea dei diritti dell’uomo a intervenire con la sentenza depositata ieri relativa a otto ricorsi presentati contro l’Italia per le cosiddette «pensioni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?