Comunitario e internazionale

Non c'è diritto all'oblio per i dati del registro delle imprese

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Corte Ue con la sentenza 9 marzo 2017 causa C-298/15 dichiara che non esiste diritto all'oblio per i dati personali contenuti nel registro delle imprese. Tuttavia i giudici precisano che decorso un periodo sufficientemente lungo dopo lo scioglimento della società interessata, gli Stati membri possono prevedere in casi eccezionali che l'accesso dei terzi a tali dati sia limitato.Il caso esaminato era quello dell'amministratore di una società cui era stato aggiudicato l'appalto per la costruzione di un complesso turistico ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?