Comunitario e internazionale

Utero in affitto: sì all’allontanamento se non c'è legame biologico

di Marina Castellaneta

L’allontanamento del bambino dai genitori che hanno fatto ricorso alla maternità surrogata all’estero è una misura conforme alla Convenzione europea dei diritti dell’uomo. Con la sentenza depositata ieri (ricorso n. 25358), la Grande Camera, massimo organo giurisdizionale della Corte europea per o diritti dell’uomo, dà ragione all’Italia e legittima il no al riconoscimento del legame genitoriale col figlio nato con l’utero in affitto all’estero, vietata in Italia dalla legge 40/2004. Strasburgo ha ribaltato il giudizio della Camera. Questi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?