Comunitario e internazionale

Il giornalista può usare il sarcasmo

di Marina Castellaneta

Sarcasmo e ironia in articoli di stampa quasi senza limiti. Anche quando singole espressioni come «stupido» e «lento a capire» sono in sé offensive, perché i giornalisti hanno diritto ad usare tecniche stilistiche, su questioni di interesse pubblico, con sarcasmo e ironia anche eccessivi. Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell’uomo nella sentenza del 5 luglio, con la quale ha condannato la Polonia per violazione dell’articolo 10 della Convenzione che assicura il diritto alla libertà di ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?