Comunitario e internazionale

Scommesse, i vincoli nazionali non sono contrari a quelli Ue

di Marina Castellaneta

Via libera a nuove gare per il rilascio di concessioni nel campo delle scommesse che prevedono autorizzazioni di durata inferiore a quelle emesse in passato. Le decisioni adottate dalle autorità nazionali che puntano a mettere ordine al sistema anche allineando le scadenze nelle concessioni non sono contrarie al diritto Ue, a patto però che sia rispettato il principio di parità di trattamento e di effettività. È la Corte di giustizia Ue a confermarlo in diverse ordinanze con lo stesso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?