Comunitario e internazionale

L’obbligazione può attribuire la giurisdizione

di Marina Castellaneta

Una clausola attributiva di giurisdizione a un giudice di uno Stato membro, inserita nei contratti di emissioni di titoli obbligazionari, produce effetti anche nel caso di secondo trasferimento dall’emittente a un acquirente attraverso un intermediario solo se è indicata espressamente l’accettazione della clausola o se c’è un rinvio espresso al prospetto di prestito. Lo ha chiarito la Corte di giustizia dell’Unione europea nella sentenza di ieri nella causa C-366/13. È stata la Corte di cassazione italiana a rivolgersi a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?