Comunitario e internazionale

Limiti alle lingue, annullati i bandi

di Marina Castellaneta

Il Tribunale Ue procede nell’annullamento dei bandi di concorso per la costituzione di elenchi di riserva che impongono l’utilizzo di inglese, francese o tedesco come seconda lingua e per comunicare con l’ufficio europeo di selezione del personale. Con la sentenza depositata ieri (T-275/13) su ricorso dell’Italia, il Tribunale ha bocciato le limitazioni linguistiche che hanno un chiaro sapore discriminatorio e che, in pratica, non mettono sullo stesso piano tutti i concorrenti. Tra l’altro, per i giudici Ue, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?