Comunitario e internazionale

Procedura bis in Italia se c’è una «dipendenza»

di Marina Castellaneta

Via libera all’apertura di una procedura secondaria d’insolvenza in Italia anche se la società in liquidazione in Francia ha sul territorio italiano un’unica sede. A condizione, però, che la sede sia qualificabile come dipendenza. È la Corte di Cassazione, Sezioni unite civili, a stabilirlo con la sentenza n. 22093 depositata ieri. A rivolgersi alla Suprema corte una società a responsabilità limitata con sede vicino a Torino nei confronti della quale il Tribunale di Ivrea aveva dichiarato una pronuncia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?