Comunitario e internazionale

Corte Ue: frodi Iva, in Italia prescrizione troppo breve

Francesco Machina GrifeoCorte Ue

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Corte Ue boccia il regime italiano della prescrizione per le frodi in materia di Iva. Il termine troppo breve, osservano i giudici nella sentenza 8 settembre 2015 (Causa C-105/14) , potrebbe ledere gli interessi finanziari dell'Unione in quanto non permetterebbe di arrivare ad una sentenza definitiva creando per questi reati una sorta di impunità di fatto. Per cui quando il giudice italiano ravvisa una simile eventualità dovrà disapplicare la norma. La vicenda - La vicenda origina da ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?