Comunitario e internazionale

Ambiente: obbligo di riparazione solo per chi crea il danno

di Marina Castellaneta

Se manca il nesso causale tra l’attività del proprietario di un sito e il danno ambientale, gli Stati possono prevedere una normativa interna che imponga sul proprietario, non responsabile delle attività pregresse, unicamente il rimborso delle spese ma non altre misure di riparazione. Lo ha chiarito la Corte di giustizia dell’Unione europea, con la sentenza depositata ieri (causa C-534/13), con la quale sono stati sciolti alcuni problemi interpretativi sulla direttiva 2004/35 sulla responsabilità ambientale in materia di prevenzione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?