Comunitario e internazionale

Corte costituzionale: l'Italia decide sui crimini del Terzo Reich

di Marina Castellaneta

Cade lo scudo dell'immunità degli Stati esteri dalla giurisdizione civile italiana nel caso di crimini di guerra e contro l'umanità. Con una sentenza storica, destinata a ridefinire i contorni delle regole internazionali sull'immunità degli Stati in linea con la Costituzione e a offrire una tutela alle vittime, la Corte costituzionale, con la pronuncia depositata ieri (relatore il Presidente Giuseppe Tesauro), ha riconosciuto il diritto delle vittime, deportate durante la Seconda guerra mondiale dalla Germania, ad agire contro Berlino dinanzi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?