Comunitario e internazionale

Appalti pubblici, salario minimo non applicabile al subappaltatore oltre confine

In un appalto pubblico il requisito del rispetto del salario minimo non può varcare i confini nazionali qualora l'aggiudicatario si avvalga di un subappaltare stabilito in un altro Stato membro, dove esegua integralmente i lavori. Esigere anche lì il pagamento della medesima retribuzione, a prescindere dal diverso costo della vita, viola, infatti, il principio della libera prestazione dei servizi. Lo ha chiarito la Corte Ue con la sentenza 18 settembre 2014 nella Causa C-549/13 . La normativa tedesca ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?