Comunitario e internazionale

Diffamazione online, nessuno scudo dalla Ue

di Marina Castellaneta

Nessuno scudo dal diritto Ue per bloccare le azioni civili in materia di diffamazione provocata attraverso internet. Lo ha chiarito la Corte di giustizia dell'Unione europea nella sentenza depositata l'11 settembre relativa alla causa C-291/13 , sull'interpretazione della direttiva 2000/31 sugli aspetti giuridici dei servizi della società dell'informazione. Che - ha scritto la Corte - non blocca i regimi di responsabilità civile per diffamazione disposti negli Stati membri. È vero che l'atto Ue, recepito in Italia con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?