Comunitario e internazionale

Sulla parodia prevale il diritto d'autore se il contenuto è discriminatorio

di Marina Castellaneta

I titolari del diritto d'autore possono impedire la parodia della propria opera se contiene messaggi discriminatori. Lo ha chiarito la Corte di giustizia Ue nella sentenza deposita ieri (C-201/13). Tra diritto alla libertà di espressione e tutela del diritto d'autore la Corte di giustizia ha fatto pendere l'ago della bilancia a vantaggio della protezione delle opere originali nei casi in cui vengano diffusi messaggi discriminatori. Questo perché - osserva la Corte - l'autore di un'opera ha diritto a non ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?