Comunitario e internazionale

See, libera prestazione di servizi per le società con navi di paesi terzi

Una società stabilita in uno Stato rientrante nello Spazio economico europeo e proprietaria di una nave battente bandiera di un paese terzo può avvalersi della libera prestazione dei servizi quando fornisce servizi di trasporto marittimo a partire da o verso uno Stato del See. Lo ha stabilito laCorte di giustizia Ue, con la sentenza 8 luglio 2014 nella causa C-83/13 , chiarendo che la società deve poter essere qualificata come prestatore di servizi e i destinatari di tali servizi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?