Comunitario e internazionale

Il no francese al Burqua non viola i diritti né discrimina

di Patrizia Maciocchi

La legge francese che vieta di portare nei luoghi pubblici il burqua non viola il rispetto alla vita privata nè la libertà di religione. La Grande Chambre della Corte europea dei diritti dell'Uomo "salva", definitavamente, il divieto di coprire il viso perchè la scelta rientra nella discrezionalità degli Stati membri che, sul punto hanno pareri contrastanti. Strasburgo mette sulla bilancia i diritti della ricorrente e le ragioni dello Stato. La donna musulmana, residente in Francia, ha fatto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?