Comunitario e internazionale

Crisi finanziaria: legittimo il potere Ue di bloccare le vendite allo scoperto

Fonte: Guida al Diritto Legittimi i poteri di intervento dell’Ue sui mercati finanziari nazionali per fronteggiare la crisi. La Corte Ue, con la sentenza C-270/12 , ha infatti bocciato il ricorso del Regno unito che considerava «discrezionale» ed a «carattere politico», e dunque non compatibile con il diritto dell’Unione, il potere dell’Aesfem (Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati) di intervenire d’urgenza sui mercati degli Stati membri per regolamentare o vietare la vendita allo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?