Comunitario e internazionale

Ue, provider può essere obbligato a stop sito pirata

Fonte: Guida al Diritto Un internet provider può essere obbligato a bloccare ai suoi clienti l'accesso ad un sito internet che viola il diritto d'autore: è quanto afferma l'avvocato generale Cruz Villalon nelle conclusioni della causa tra l'internet provider austriaco UPC Telekabel Wien e società Constantin Film Verleih e Wega Filmproduktionsgesellschaft. In base al diritto dell'Unione, spiega l'avvocato generale, gli Stati membri devono assicurare che i titolari dei diritti d'autore possano chiedere un provvedimento inibitorio ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?