Civile

Contratti, c'è nuova proposta anche con modifiche lievi

Redazione Plus Plus 24 Diritto

In ipotesi di contratti a formazione progressiva, nei quali l'accordo delle parti su tutte le clausole si raggiunge gradatamente, il perfezionamento del negozio c'è di regola con l'accordo finale su tutti gli elementi principali e accessori, salvodiversa pattuizione. Ne consegue che l'ipotesi prevista dall'articolo 1326 c.c., u.c., - secondo cui un'accettazione non conforme alla proposta equivale a nuova proposta ricorre anche con modifiche secondarie. Cassazione, civ., sez. II, ordinanza del 21 luglio 2017, n. 18010 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?