Civile

Sui minorenni competenze intrecciate tra giudice specializzato e ordinario

di Valentina Maglione e Giorgio Vaccaro

La riforma della ripartizione delle competenze giurisdizionali sulla tutela dei minori, divise tra tribunale dei minorenni e tribunale ordinario, è operativa dal 1° gennaio 2013. Ma, in più di quattro anni e mezzo, non sono ancora stati sciolti tutti i nodi interpretativi scaturiti dalla nuova formulazione dell’articolo 38 delle disposizioni attuative del Codice civile, riscritto dalla riforma della filiazione (legge 219/2012). Cosa dice la legge La nuova disciplina ha, nei fatti, vuotato di competenze “civilistiche” il tribunale per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?