Civile

Antiriciclaggio: Sos obbligatoria se c'è sproporzione tra reddito e flussi

di Alessandro Galimberti

L’evidente sproporzione tra le operazioni finanziarie effettuate dal correntista e la sua attività professionale è un indice di anomalia che obbliga l’intermediario alla segnalazione di operazione sospetta. Segnalazione che in caso di flussi “importanti” deve essere ripetuta, anche a fronte del silenzio del destinatario della “sos” stessa in merito al primo episodio. La Seconda civile della Cassazione (sentenza 20212/17 depositata ieri) riconferma l’interpretazione restrittiva per l’attività di antiriciclaggio, ribadendo anche il ruolo non solo esecutivo dell’impiegato/agente e quindi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?