Civile

A fine matrimonio l'ex non proprietario rientra delle spese per l'immobile

di Patrizia Maciocchi

Con la fine degli effetti civili del matrimonio scatta il diritto del coniuge non proprietario dell’ex casa coniugale di ottenere il rimborso delle somme, rivalutate, impiegate per finire l’immobile e per la sua manutenzione. La Cassazione, con la sentenza 20207, mette la parola fine a una guerra dei Roses, durata oltre 32 anni, per i soldi spesi in un terreno con annesso fabbricato di proprietà comune. Una querelle non annunciata, visto che gli accordi tra ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?