Civile

Per l’impugnazione conta il deposito non la data di avviso

di Laura Ambrosi

La parte che non è stata informata della data di udienza e del deposito della sentenza non ha alcun diritto di rimessione in termini per impugnare la decisione. È, infatti, suo dovere aggiornarsi sulla fase processuale. A fornire questo chiarimento è la Corte di cassazione con l’ordinanza 20144/2017 depositata ieri. A un socio accomandante è stata notificata una cartella di pagamento in qualità di coobbligato in solido con la società. L’atto impositivo è stato impugnato dinanzi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?