Civile

Il decreto sul giudizio di omologazione del concordato preventivo ha carattere decisorio

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il decreto con cui il tribunale definisce (in senso positivo o negativo) il giudizio di omologazione del concordato preventivo senza emettere consequenziale sentenza dichiarativa di fallimento del debitore, ha carattere decisorio, perché emesso all'esito di un procedimento di natura contenziosa, ed è - quindi - idoneo al giudicato. Lo ha stabilito la Cassazione con l’ordinanza 16 giugno 2017 n. 14976. Tale provvedimento, essendo reclamabile ai sensi dell'art. 183, comma 1, legge fallimentare, non è, peraltro, definitivo e, pertanto, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?