Civile

Condominio, il delegato che sbaglia ne risponde

di Marco Panzarella e Silvio Rezzonico

Quando in assemblea di condominio il delegato vota in modo diverso da quello concordato col delegante, quest’ultimo può impugnare la delibera e chiedere l’invalidità del voto, ma solo dopo aver invocato il vizio della delega, non ratificando l’operato del delegato. Lo ha deciso il Tribunale di Milano, con la sentenza n. 2669 del 3 marzo (giudice Pisani). Secondo la pronuncia, «in tema di condominio, i rapporti tra il rappresentante intervenuto in assemblea e il condomino rappresentato debbono ritenersi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?