Civile

SANITÀ - Cassazione n. 14158

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

E' ammesso il ricorso in corte d'appello contro il provvedimento con il quale il giudice tutelare si pronuncia sull'autorizzazione proposta dall'amministratore di sostegno in nome dell'amministrato sul consenso e sul rifiuto a sottoporsi a terapie mediche. La Cassazione pur considerando nello specifico inammissibile il ricorso detta un principio di diritto considerando la massima importanza del tema dell'autodeterminazione a scegliere sui trattamenti sanitari. Nel caso esaminato la moglie testimone di Geova era amministratore del marito vittima di un incidente stradale. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?