Civile

Licenziamento economico, la cancellazione del posto prevale sulle motivazioni

di Serena Fantinelli e Uberto Percivalle

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La Corte di appello di Milano, con la sentenza 610 del 3 marzo 2017 (presidente relatore B. Pattumelli), è intervenuta in un giudizio promosso da un lavoratore licenziato per giustificato motivo oggettivo.Con una pronuncia doppia conforme, ha dato seguito e consolidato l'orientamento della Corte di cassazione (sentenze 25201/16 e 19185/2016) secondo il quale, ai fini della legittimità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo, il datore deve dimostrare, e il giudice deve accertare, l'effettività del mutamento dell'assetto organizzativo attraverso la ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?