Civile

Condominio, delibera annullabile se il verbale non riporta i voti espressi

Francesco Machina Grifeo

È annullabile la delibera condominiale che non riporti l'indicazione precisa del numero dei votanti e delle posizioni espresse. Lo ha stabilito la Corte di appello di Lecce, con la sentenza 20 marzo 2017 n. 106, accogliendo il ricorso di una coppia di condomini. La vicenda partiva dalla contestazione, da parte del condominio, di alcuni lavori fatti dai ricorrenti sulla propria terrazza e ritenuti abusivi. In primo grado il giudice aveva rigettato la domanda di annullamento affermando che «le maggioranze ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?