Civile

Partecipate, va adito il giudice ordinario per i danni al capitale della società

di Paola Rossi

Spetta al giudice ordinario e non alla Corte dei conti decidere sull'azione di responsabilità promossa nei confronti dell'amministratore unico di una società partecipata da enti pubblici, come nel caso specifico delle Ferrovie del Sud Est. Così le Sezioni Unite hanno affermato la natura civilistica delle società in questione a nulla rilevando l'interessenza statale sulla gestione e nella composizione del capitale. La Cassazione, con l'ordinanza n. 11983/2017 depositata ieri, ha pertanto chiarito che la complessa vicenda delle ferrovie locali, come ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?