Civile

Immobile consegnato in ritardo? Niente risarcimento al compratore se la colpa è del Comune

di Marco Panzarella

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Se il costruttore, per colpe che non dipendono da lui, consegna un immobile in ritardo rispetto a quanto pattuito nel contratto con l'acquirente, quest'ultimo non ha diritto al risarcimento del danno. Lo ha deciso il Tribunale di Milano, con la sentenza n. 3210/2017. Nel caso in esame, la società di costruzione è stata costretta a interrompere i lavori, a seguito di un'illegittima sospensione del permesso di costruire da parte del Comune. Un procedimento che, nonostante i reiterati sforzi della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?