Civile

Donazione, il giudice decide sul «modico valore»

di Selene Pascasi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È facoltà del giudice, decidere se una donazione possa dirsi di modico valore e disporsi, pertanto, senza atto pubblico. A pesare sulla valutazione, però, più che il valore economico del bene trasferito, sarà il suo rapporto con il patrimonio del donante. A precisarlo, è il Tribunale di Palermo, con sentenza n. 6116 del 23 novembre 2016. La questione si accende a seguito della citazione con cui un uomo decide di citare in giudizio il Presidente della Provincia della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?