Civile

Avvocati, parcella da adeguare al valore della causa emerso in giudizio

di Francesco Machina Grifeo

Qualora il valore della controversia, dapprima indeterminabile, venga definito nel corso della causa, vi è sempre la possibilità di tenerne conto ai fini della liquidazione dell'onorario dell'avvocato. Applicando questo principio (nella vigenza delle tariffe professionali approvate con Dm 127/2004), la Corte d'Appello di Campobasso, sentenza 4 novembre 2016 n. 330, ha accolto il ricorso di un legale. La vicenda riguardava una prestazione professionale relativa a una causa per lo scioglimento di una cooperativa. In primo grado il tribunale ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?