Civile

Calcolo della pena ispirato al «favor rei»

di Patrizia Maciocchi

Ai fini della concessione di una misura alternativa alla detenzione, la scissione del cumulo giuridico delle pene inflitte per il reato continuato fa sì che, nel caso di reato ostativo satellite, sia necessario fare riferimento alla pena inflitta in concreto a titolo di aumento per la continuazione. La Corte di cassazione, con la sentenza 854, accoglie il ricorso contro l’ordinanza con la quale il tribunale negava la concessione dei benefici penitenziari richiesti dall’imputato. Alla base del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?