Civile

Il sequestro della cambiale non blocca il protesto

di Patrizia Maciocchi

Il sequestro probatorio di una cambiale non impedisce alla banca di elevare il protesto. La Corte di cassazione, con la sentenza n.91 depositata ieri, respinge il ricorso del cliente di un istituto di credito che chiedeva alla banca i danni arrecati alla sua attività di imprenditore a causa dell’iscrizione nel bollettino dei protestati. Un “libro nero” nel quale il ricorrente riteneva di non dover figurare. L’imprenditore, ricevuta dalla banca la comunicazione della messa all’incasso del titolo, aveva sporto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?