Civile

Assegni scoperti: il trattario deve comunicare il preavviso anche al delegato di traenza

Giampaolo Piagnerelli

Nel caso di mancato pagamento, in tutto o in parte, di un assegno per difetto di provvista, il trattario comunica al traente che, scaduto il termine senza che abbia fornito la prova dell'avvenuto pagamento, il suo nominativo sarà iscritto nell'archivio e che dalla stessa data gli sarà revocata ogni autorizzazione ad emettere assegni. In definitiva a carico del trattario sussiste l’obbligo di preavviso nei confronti del traente. La Cassazione - con la sentenza n. 24724/2016 - nel ricordare il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?