Civile

SANITÀ - Cassazione n. 27014

Il farmacista non è tenuto a versare gli interessi sulle ricette quando la circostanza sia imputabile a una negligenza dell'Asl e non del farmacista che invece ha dimostrato in concreto di aver spedito all'Asl le ricette con il prospetto contabile riepilogativo relativamente al periodo sotto accusa (marzo 1992-settembre 1992) ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?