Civile

Si al riconoscimento della paternità se la madre rifiuta il test del Dna sul minore

di Antonino Porracciolo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Via libera al riconoscimento della paternità se la madre rifiuta il test del Dna sul figlio minorenne. È la conclusione di una sentenza del Tribunale di Caltanissetta (presidente Cammarata, relatore Balsamo) dello scorso 22 marzo. Il giudizio era stato promosso da un uomo che aveva chiesto, in base all'articolo 250 del Codice civile, di essere autorizzato a riconoscere una bambina nata nel 2013. La madre della piccola si era opposta alla richiesta, negando che il ricorrente fosse padre ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?