Civile

Alloggio del portiere, il proprietario va remunerato

Francesco Machina Grifeo

Il proprietario esclusivo di un appartamento destinato dal regolamento condominiale ad alloggio del portiere ha comunque diritto al pagamento di un canone per l'utilizzo del bene da parte del condominio. Lo ha stabilito il Tribunale di Taranto, con la sentenza 2 agosto 2016 n. 2459, riducendo tuttavia della metà, per ragioni di equità, una proposta di locazione presentata al proprietario da un terzo. La vicenda riguardava un edificio che nel tempo era stato frazionato dall'unico proprietario che aveva mantenuto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?