Civile

Clandestini, l’affitto equo «salva» dal favoreggiamento

di Paolo Accoti

Affittare a immigrati clandestini, il “favoreggiamento” scatta solo con il “profitto ingiusto”. Lo afferma la Corte di Cassazione, V sezione penale, con la sentenza n. 50665, pubblicata il 29 novembre 2016. Il Testo unico immigrazione (Dlgs 286/98), all’articolo 12, prevede come «(...) chiunque, al fine di trarre un ingiusto profitto dalla condizione di illegalità dello straniero o nell’ambito delle attività punite a norma del presente articolo, favorisce la permanenza di questi nel territorio dello Stato in violazione delle norme ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?