Civile

LAVORO E FORMAZIONE - Cassazione n. 24106

Non viola il dovere di fedeltà e di segretezza il lavoratore che produce in giudizio copia di atti aziendali riguardanti la propria posizione lavorativa. Ne consegue che è invalida la sanzione conservativa inflitta a un lavoratore che aveva acquisito documenti aziendali in modo anomalo per produrli a fini difensivi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?