Civile

Rientrano nel comporto anche il sabato e la domenica non previsti dal certificato medico

di Giampaolo Piagnerelli

Nel conteggio del periodo di comporto ai fini del licenziamento rientrano anche i giorni non lavorativi pur non risultando dal certificato medico. In particolare - in presenza di una serie di certificazioni che prevedano il riposo dal lunedì al venerdì - devono essere conteggiati come giorni di assenza anche il sabato e la domenica. La Cassazione, infatti, con la sentenza n. 24027/2016 ha chiarito che l'interruzione della malattia utile ai fini del comporto si ha dal giorno in cui ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?