Civile

Il diritto d'uso del parcheggio si prescrive dopo vent'anni

diFrancesco Machina Grifeo

L'obbligo per le nuove costruzioni, previsto dalla legge urbanistica, di prevedere delle aree condominiali destinate a parcheggio, non osta alla prescrizione del diritto d'uso in capo ai condomini in caso di inerzia ventennale. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 21 novembre 2016 n. 23669, aggiungendo che in questi casi il vincolo pubblicistico permane. I posti auto quindi potranno essere dati in locazione dal proprietario anche a terzi. La vicenda parte dall'azione nei confronti degli ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?