Civile

Appello, la mancata mediazione non travolge la domanda sostanziale

Francesco Machina Grifeo

Nei procedimenti di appello (così come nell’opposizione a decreto ingiuntivo in primo grado), nel caso di mancato esperimento della mediazione delegata, la locuzione «improcedibilità della domanda giudiziale» (II comma, articolo 5, Dlgs 28/2010), deve interpretarsi come «improcedibilità/estinzione dell'impugnazione (o dell'opposizione) e non come improcedibilità della originaria domanda sostanziale dell'attore (o della domanda di condanna dell'originario ricorso monitorio)». Il tribunale di Firenze, con la sentenza decisa il 13 ottobre scorso, prende posizione su una questione non ancora arata dalla ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?