Civile

Pignoramento dei canoni, il terzo può recedere dalla locazione

Francesco Machina Grifeo

«Il terzo pignorato non può essere costretto a proseguire contro la sua volontà il rapporto di locazione, qualora abbia la facoltà di sciogliersene secondo le regole che disciplinano il suo rapporto, sol perché i canoni siano stati oggetto di pignoramento». Lo ha stabilito la Corte di cassazione, l'ordinanza 17 ottobre 2016 n. 20952, accogliendo il ricorso del locatario. La vicenda parte dal ricorso di un figlio contro la sentenza della Corte di appello di Venezia che nell'ambito di un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?