Civile

Locazione di immobile pignorato, i canoni vanno al custode non al nuovo proprietario

Francesco Machina Grifeo

I canoni di locazione del bene pignorato spettano al «custode», che è l'unico titolare dei «poteri di gestione e amministrazione», e non a chi lo ha successivamente acquistato. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 29 settembre 2016 n. 19264, aggiungendo che «d'altronde, non si comprende quale sarebbe la necessità di tutelare un soggetto» che avendo comprato «da un debitore esecutato, era pienamente consapevole degli effetti pregiudizievoli gravanti sul bene acquistato». Il caso - Una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?