Civile

Imprese di pulizia, l'obbligo di assunzione ricade sul subappaltatore

Francesco Machina Grifeo

Le società operanti nel settore delle pulizie non hanno l'obbligo di assumere i lavoratori dell'impresa precedentemente aggiudicataria del medesimo servizio di pulizia, qualora abbiano sottoscritto un contratto di subappalto con altra società. Lo ha stabilito il Tribunale di Milano, con la sentenza del 27 maggio 2016 n. 1576chiarendo che l'articolo 4 del Ccnl settore Pulizie e Multiservizi non era applicabile alla società convenuta ma alla subappaltatrice. La vicenda parte dal ricorso di un addetto alle pulizie in un ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?